Lettere al duca di Valentinois

A cura e con note di Jean-Marc Quaranta
Prefazione di Jean-Yves Tadié
Traduzione di Francesco Bergamasco
Isbn: 978-88-7768-725-8
Pagine: 88
Prezzo: € 18,00

Categoria:
Editore: Archinto
Codice ISBN:3559

Descrizione

Il volume raccoglie quattro lettere e un telegramma inediti conservati negli archivi del Principato di Monaco e inviati nell’estate e autunno 1920 dal quarantanovenne Proust al giovane Pierre de Polignac, che nel marzo di quell’anno aveva sposato la principessa Charlotte de Monaco, divenendo così duca di Valentinois. Nella più lunga delle quattro lettere Proust offre al duca qualche consiglio letterario e gli chiede di sottoscrivere un’edizione di lusso del volume All’ombra delle fanciulle in fiore. Come spiega Jean-Marc Quaranta nell’illuminante saggio che segue le lettere (il volume è integrato da una lettera a Montesquiou già pubblicata), lo scambio epistolare, governato da un tortuoso cerimoniale, rappresenta per lo scrittore un luogo d’invenzione romanzesca, che costringe i destinatari a faticosi esercizi di ginnastica sentimentale per assecondarne o respingerne la tentacolare invadenza. Non tutti gli interlocutori sono disposti a prestarsi a tale corvée. Tra questi il duca di Valentinois che, stanco dell’invadenza di Proust, ignora la richiesta di sottoscrizione, spingendo lo scrittore a troncare ogni relazione. A fare le spese di questa rottura sarà il conte di Nassau, personaggio della Recherche ispirato al duca di Valentinois, che diventerà oggetto di un ritratto perfidamente malevolo.

RECENSIONI

Mariolina Bertini, Non seguite il mio esempio_L’Indice dei Libri del Mese_12_2018

Diego Gabutti_Proust non era un aristocratico. Era solo il cronista del bel mondo. Un imbucato_Italia Oggi_02_08_2018

Alberto Cellotto_Lettere al duca di Valentinois di Marcel Proust_Librobreve.blogspot_07_06_ 2018

Pasquale di Palmo_Sciacquio di remi, risacca marina, Debussy, Dukas…_Alias_Il Manifesto_24_06_2018