A presto, dunque, e a sempre

A cura di Elena Laurenzi
Isbn: 978-88-7768-684-8
Pagine: 320
Prezzo: € 20,00

Categoria:
Publisher: Archinto
Product ID: 2148

Descrizione

Il volume presenta in forma integrale la corrispondenza inedita tra Elena Croce e María Zambrano: documento straordinario sia del pensiero della Zambrano, le cui lettere costituiscono un autentico laboratorio filosofico, sia della scrittura di Elena Croce, di cui le lettere mettono in luce quelle qualità che la fanno partecipe della migliore tradizione memorialistica. L’apparato critico ricostruisce l’ordito delle vicende biografiche, culturali, sociali e politiche su cui l’epistolario s’intesse, delineando eventi e processi che hanno segnato la storia del Novecento e che trovano un vivido riflesso nelle considerazioni appassionate e lucide delle autrici.

Elena Croce (Napoli 1915-Roma 1994), fu una delle protagoniste più lucide e
indipendenti della cultura italiana del dopoguerra, attraverso la sezione culturale
de «Lo Spettatore italiano» da lei diretto e le numerose riviste che contribuì a
fondare e a cui collaborò. Fu inoltre una pionieristica sostenitrice della difesa del
patrimonio artistico e culturale, attraverso la fondazione di Italia Nostra. Scrisse
saggi storici e letterari e racconti.
María Zambrano (Vélez-Málaga 1904-Madrid 1991) è una delle figure più originali
del panorama filosofico del XX secolo. Partecipò alla Guerra civile spagnola e,
con la disfatta repubblicana, prese la via di un lungo esilio durato quarantacinque
anni, di cui dieci trascorsi a Roma. La sua opera filosofica, internazionalmente
riconosciuta e tradotta, consta di oltre trenta volumi e un numero rilevante di
saggi e articoli, molti dei quali ancora inediti.

Recensioni

Alvar González-Palacios, Il lungo esilio di María. Il Sole 24 Ore 19-07-2015

Angela Bianchini, Elena Croce e Zambrano due donne per la libertà. ttL-La Stampa 13-06-2015

Carla Biscuso, Dialogo tra filosofia e politica di due donne libere. La Sicilia 26-08-2015

Emma Giammattei, Elena Croce all’amica Zambrano, Cara Maria, vieni a Villa delle Ginestre. Corriere del Mezzogiorno 11-08-2015

Pietro Citati, María Zambrano e Elena Croce. Storia di due amiche geniali. Corriere della Sera 08-05-2015

Roberto Esposito, María Zambrano e Elena Croce lettere da un’amicizia. la Repubblica 03-06-2015