La cravatta magica e altre fiabe

Isbn: 978-88-7768-709-8
Pagine: 128
Prezzo: € 12,00

Categoria:
Publisher: Archinto
Product ID: 3373

Descrizione

Nella vita di Maria Carmela Abbado la passione per la scrittura è stata una costante: una passione coltivata quasi in sordina, per le vicissitudini della guerra e per l’impegnativo ruolo di moglie e madre di quattro figli. Scritte tra gli anni Cinquanta e Settanta, queste fiabe provengono dai manoscritti che il nipote Claudio Pestalozza ha ritrovato in una cantina, depositate in una valigia, alla morte di sua madre Luciana, nel 2012. Centinaia di pagine, soprattutto fiabe ma anche filastrocche e racconti, tutte ordinate e numerate, ma con le tracce visibili di un intenso lavoro creativo fatto anche di correzioni e modifiche. Il volume ne raccoglie alcune delle più inventive e più rappresentative della sua personalità, dove la libertà dell’immaginazione si unisce al rigore filologico per i personaggi e la geografia dei luoghi. Curiosi e interessanti i richiami all’ambiente musicale in cui Maria Carmela Abbado viveva, ad esempio la presenza in alcune fiabe di un mago chiamato Nonogigi, omaggio al grande compositore e amico Luigi Nono.

Maria Carmela Savagnone Abbado nasce a Palermo nel 1899. Cresciuta in una famiglia di intellettuali, studia nella sua città natale in un collegio di suore francesi sviluppando da subito la passione per la letteratura e la musica, e diplomandosi in pianoforte. Nel 1924 conosce a Palermo il violinista Michelangiolo Abbado (Alba 1900-Gardone Riviera 1979), che poi sposerà e con il quale si trasferirà a Milano, dove nasceranno i loro quattro figli Marcello (pianista), Luciana (direttore di edizioni e festival musicali), Claudio (direttore d’orchestra) e Gabriele (architetto). Muore ad Alghero, durante una vacanza nella casa del figlio Claudio, nel 1986.