L’amore prima dell’aggettivo

Viaggio nell’infanzia delle cose

Isbn: 978-88-7768-713-5
Pagine: 172
Prezzo: € 14,00

Categoria:
Publisher: Archinto
Product ID: 3378

Descrizione

Un fantomatico Inviato si affaccia alla finestra della perenne infanzia delle cose e immagina l’idillio con l’orizzonte dell’homo erectus, l’esordio di invenzioni colossali come aggettivo, vetro soffiato e scrittura. Poi l’universo che ignora i limiti di velocità nell’espandersi, la Vita e la Morte sorelle gemelle (noi, figli della seconda, affidati temporaneamente alla Vita). Dietro all’idea di Bellezza, Marilyn Monroe, Greta Garbo, Whitney Houston viste per un attimo da molto vicino. Anime, luoghi, grammatiche, preistoria e sentimento, rincorse tra vecchio e nuovo Secolo, Guerre Sante e sconfessioni. Un’aria picaresca, colloquiale e un genere ritrovato, la narrativa di pensiero, danno spessore e nitidezza a questa opera singolare, frutto del gioco di squadra tra il poeta, il narratore e l’inviato speciale, le tre anime dell’Autore.

Ennio Cavalli, romagnolo, vive a Roma. Al Giornale Radio Rai si è sempre occupato di cultura e spettacoli. Con il romanzo Quattro errori di Dio (Aragno 2005) ha vinto il premio Campiello-Giuria dei Letterati. Con Libro grosso (Aragno 2009), il Viareggio Poesia. Con I gemelli giornalisti sono io! (Piemme 2011), il premio Elsa Morante Ragazzi. Altre opere: Se nascevo gabbiano… era peggio (Feltrinelli 2001), Il poeta è un camionista (Archinto 2003), Il divano del Nord (Feltrinelli 2005), La cosa poetica (Archinto 2014), I gemelli giornalisti sempre in viaggio (Piemme 2016, quarto della serie), Qualcuna (La Vita Felice 2016), Vangelo di legno verde (Aragno 2016), Poesie incivili (Aragno 2017).

Vincitore del Premio di Saggistica “Città delle Rose”, XVI Edizione
Città di Roseto degli Abruzzi, 26 maggio 2018

RECENSIONI

Cesare Milanese_Ennio Cavalli. L’amore prima dell’aggettivo_l’immaginazione_04_2018

Pierangela Rossi_Ennio Cavalli si fa inviato speciale. Anche in Paradiso_Avvenire_10_11_2017

Alessandra Pacelli_Cavalli, preistoria d’amore e il coraggio di dire ‘bella’_Il Mattino_23_12_2017

Bartolomeo Errera_L’amore prima dell’aggettivo_Leggeretutti_02.2018