Musica, golf e… qualcos’altro

Isbn: 978-88-7768-748-7
Pagine: 288
Prezzo: € 22,00

Categoria:
Publisher: Archinto
Product ID: 3921

Descrizione

In Musica, golf e… qualcos’altro l’autore racconta le sue esperienze e i suoi successi, non senza qualche insuccesso, in due discipline così diverse come la musica e il golf. Ha conosciuto tutti i protagonisti del mondo della canzone internazionale degli anni Sessanta; non mancano gli aneddoti con Fred Bu scaglione, Mina, Gigliola Cinquetti, Marie Laforêt, Alice ed Ellen Kessler, Johnny Dorelli, Catherine Spaak e molti altri prima e dopo il grande successo mondiale di Quando m’innamoro, la sua canzone più famosa. Poi ha scoperto il golf e la sua grande passione per questo sport lo ha portato alla Presidenza del Golf Milano, della Federazione Italiana e della Associazione Europea di Golf. L’autore ci parla di come è arrivato ai vertici e non manca di svelare anche alcuni intrighi. Un libro vero, divertente, da leggersi quasi come un romanzo. È raro poter trovare due vite così intense e diverse in una sola persona.

Roberto Livraghi, classe 1937, nasce a La Spezia, ma si trasferisce subito a Genova dove ha abitato fino al 1963. Tra la fine degli anni Cinquanta e gli inizi degli anni Sessanta si dedica alla composizione. Nel 1963 si trasferisce a Milano e apre una casa editrice in società con Ladislao Sugar e scrive molte canzoni portate al successo da numerosi artisti nazionali ed internazionali. Quando m’innamoro, la sua canzone più conosciuta scritta con Pace e Panzeri, diventa una hit e viene tradotta in tutte le lingue del mondo. Tra i suoi successi vanno ricordate: Maria, cantata da Don Marino Barreto Junior; Sogno d’estate, cantata da Fred Bu scaglione; Ho sognato d’amarti cantata da Bruno Martino; Aiutami a piangere, cantata da Connie Francis e Betty Curtis, e Coriandoli portata al successo da Mina. Nel 1977 è costretto per ragioni personali ad abbandonare l’ambiente musicale e, dopo essersi occupato dell’azienda paterna a Genova, inizia una nuova carriera, quella di dirigente nello sport del golf, che lo porterà ai vertici italiani ed europei. Dopo aver vissuto a Milano, a Olgiate Molgora e Osnago (tutti e due in Brianza), a Flavigny-sur-Ozerain in Bourgogne, a Fano e aver passato moltissimo tempo in Gran Bretagna, dal 2013, richiamato dalle radici, è tornato a vivere in Liguria e oggi abita a Nervi.