Tu chiamale, se vuoi…

Citazioni, echi, lasciti letterari nelle canzoni italiane

Isbn: 978-88-7768-747-0
Pagine: 160
Prezzo: € 18,00

Categoria:
Publisher: Archinto
Product ID: 3903

Descrizione

In questo viaggio attraverso l’italiano cantabile dai primi decenni del Novecento a oggi si incontrano testi che risentono, in varia misura, degli esempi dei classici della tradizione letteraria. Echi e lasciti illustri, a volte evidenti, a volte mimetizzati, usati consapevolmente oppure emersi da lontani ricordi di scuola. Dante, naturalmente, è il più citato, con l’assoluta preminenza del Canto di Paolo e Francesca. Petrarca, soprattutto per il suo assunto che oggetto primo della poesia e quindi delle canzoni è l’amore, a maggior ragione quando è un amore che fa soffrire e piangere. Il terzo è Leopardi, il cui testo canonico, a sorpresa, è proprio L’infinito, che, tradotto nel lessico del discorso amoroso, ha costituito il riferimento continuo di canzoni che vanno da Gino Paoli a Vecchioni, da Don Backy a Battiato. Certo, nei cantautori di seconda e terza generazione fanno sempre più la loro comparsa poeti stranieri (Ginsberg, Villon, Edgar Lee Masters), un fenomeno che meriterebbe una trattazione a parte. Qui, però, in appendice, esaminiamo tre casi anomali: nei primi due, troviamo canzoni che usano solo i titoli di opere famose di cui ignorano il contenuto (i romanzi di Françoise Sagan, I fiori del male di Baudelaire). Nel terzo, scopriamo in tre successi degli anni 1967-1970 l’eco addirittura di Saffo.

Ranieri Polese è nato nel 1946 a Pisa; ha studiato filosofia e, dalla fine degli anni Settanta, è membro del sindacato Critici cinematografici. Ha scritto per le pagine culturali di diversi giornali («La Nazione», «L’Europeo»). Nel 1995 ha pubblicato per Rizzoli Il film della mia vita. Dal 2006 ha curato l’Almanacco Guanda. È stato caporedattore cultura e inviato del «Corriere della Sera». Presso questa casa editrice ha pubblicato Per un bacio d’amor, 2017.

RECENSIONI

Ranieri Polese_Non solo canzonette. Fior di letteratura a Sanremo_Io Donna (Corriere della Sera)_01_02_2020

Giorgio Mancinelli_Sanremo canta 2020. 70 anni della canzone italiana_Interwine.it_02_02_2020

Carlo Maria Cella_Si fa presto a dire canzonette_Cultweek_01_02_2020

Adriano Sofri_Poesie e canzonette_IL FOGLIO_21_01_2020

Claudio Carabba_Dante, che gran paroliere_Corriere Fiorentino_22_12_2019

Paolo Di Stefano_A Sanremo con Leopardi. Il gioco degli incontri_12_12_2019

Ranieri Polese in Storie di Note_il Mattino_10_12_2019

Alida Airaghi_Tu chiamale, se vuoi…_SoloLibri.net_02_12_2019

Alida Airaghi_Cinque domande a Ranieri Polese_SoloLIbri.net_03_12_2019